Seguici su
Cerca

Modello Unico Digitale per l’Edilizia (MUDE)

Servizio Attivo
Il Comune di Rivalba, per rispondere alle esigenze di semplificazione e miglioramento nella gestione dei procedimenti dello Sportello Unico per l’Edilizia ha aderito al progetto “MUDE PIEMONTE”, volto all’unificazione della modulistica per l’edilizia ed alla gestione informatizzata di alcune pratiche edilizie.


A chi è rivolto

Ai Professionisti

Descrizione

Il Comune di Rivalba, per rispondere alle esigenze di semplificazione e miglioramento nella gestione dei procedimenti dello Sportello Unico per l’Edilizia ha aderito al progetto “MUDE PIEMONTE”, volto all’unificazione della modulistica per l’edilizia ed alla gestione informatizzata di alcune pratiche edilizie.

Come fare

In seguito all'Accordo tra Governo Regioni ed Enti Locali del 4 maggio 2017, la Regione Piemonte con delibera n. 29-5207 del 19 giugno 2017 ha adottato i moduli unificati e standardizzati per comunicazioni, segnalazioni e istanze che saranno resi disponibili sul sistema MUDE Piemonte.

A decorrere da venerdì 30 giugno 2017, CIL - Comunicazione Inizio Lavori - CILA - Comunicazione Inizio Lavori Asseverata - SCIA - Segnalazione Certificata Inizio Attività - SCIA in alternativa a PdC - SCIA per Agibilità - Comunicazione di fine lavori - dovranno essere presentate tramite il portale MUDE Piemonte sui modelli approvati con la delibera n. 29-5207 di cui sopra.

La Conferenza Unificata nella seduta del 6 luglio 2017 ha adottato un Accordo sulla modulistica unificata e standardizzata, con riferimento al DL. 30 giugno 2016 n. 126, che contempla all'Allegato 2 - Edilizia, il modulo per la richiesta di Permesso di Costruire.
L'Accordo stabilisce che le Regioni adeguano i contenuti informativi dei modelli entro il 30 settembre 2017, mentre i Comuni hanno tempo fino al 20 ottobre 2017 per adeguare la propria modulistica.

Per la presentazione delle pratiche on-line sarà necessario effettuare il pagamento dei diritti di segreteria ed allegare la ricevuta del pagamento alla pratica stessa.
A tal fine di comunica che, in base alla D.G.C. n. 66 del 18/11/2010 i diritti di segreteria sono così quantificati:
C.I.L.A.: € 30,00
S.C.I.A.: € 55,00 (€ 107,00 per le pratiche che comportano versamento di oneri concessori, es. ampliamenti o aumenti di volume, cambi di destinazione d'uso)
e possono essere pagati con le seguenti modalità:
- c/c postale n. 30816102 intestato a Comune di Rivalba - Servizio Tesoreria
- bonifico bancario presso Unicredit Banca Agenzia di Gassino Torinese utilizzando il codice IBAN IT 06 Y 02008 30510 000 000 519984
Indipendentemente dalla modalità di pagamento prescelta è necessario indicare la causale di versamento ed obbligatoriamente allegare la ricevuta alla pratica da presentare
Per ulteriori informazioni contattare l’ufficio tecnico 011-9604527 int 5, tecnico@comune.rivalba.to.it

Cosa serve

Per informazioni procedurali e assistenza applicativa, è attivo un servizio di assistenza telefonica fornito dal CSI Piemonte a disposizione dei Professionisti, al n. 011.0824419, disponibile dal Lunedì al Venerdì dalle 08.30 alle 17.30
Per supporto alla configurazione e accesso al sistema MUDE: edilizia.privata@csi.it

Cosa si ottiene

Modello Unico Digitale per l’Edilizia (MUDE)

Tempi e scadenze

Ricevuta di protocollazione immediata

Accedi al servizio

Il servizio è disponibile nella sede dell'ufficio

ufficio tecnico

Riferimenti Normativi

DGR 21 FEBBRAIO 2020 , 17/1036

 



Riferimenti Normativi Locali

Si segue la normativa regionale

Condizioni di servizio

Si vedano allegati

Contatti

Contatti generali

Collegamenti

Argomenti:Pagina aggiornata il 27/11/2023


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri